Turismo Rifiuti Zero: la raccolta differenziata nei primi alberghi di Taormina ha raggiunto il 75%

taromina centroTurismo-Rifiuti-ZeroDa aprile Messinambiente ha attivato un servizio di raccolta differenziata “Porta a porta”per nove importanti alberghi di Taormina , il Timeo, il San Domenico, il Montetauro, l’Excelsior, l’Ariston, Villa Schuler, il Diodoro, Taormina Park Hotel e Theashbee.

Una sperimentazione molto significativa, in quanto copre circa il 25% dei posti letto del centro di Taormina, che ha permesso di incrementare notevolmente la quantità di materiale avviato a riciclo. Incoraggianti, infatti, i risultati del primo mese del servizio, che ha visto superare il 75% di raccolta differenziata in alcune grandi strutture ricettive, con una media di circa il 65%, e di far crescere del 50% i dati della raccolta differenziata a Taormina.

Sono oltre 38 le tonnellate di umido raccolte, 37 quelle di carta avviate a riciclo, 17 quelle di plastica, ed altre 17 di vetro per un totale di oltre 110 tonnellate di materiale evitato alle discariche ed avviato a nuova vita, con un notevole risparmio ambientale per il minor smaltimento e la materia prima risparmiata grazie al riciclo.

Seguendo un calendario distribuito a Pasqua, infatti, gli operatori di Messinambiente stanno raccogliendo ogni giorno l’organico, due volte a settimana il cartone, l’alluminio e il vetro, tre volte a settimana la plastica e solo due volte l’indifferenziato.

In precedenza solo in alcune strutture Messinambiente raccoglieva il vetro e il cartone, tale cambiamento è stato accompagnato da una prima riorganizzazione del servizio tra gli addetti dei singoli alberghi, che ad esempio, hanno iniziato a differenziare nelle cucine o a raccogliere in maniera frazionata i rifiuti prodotti nelle camere.

“Dati incoraggianti quelli del primo mese di “Porta a porta” agli alberghi di Taormina – afferma Alessio Ciacci Commissario di Messinambiente.  Grazie alla positiva collaborazione tra l’azienda e gli albergatori possiamo costruire una maggiore sostenibilità ambientale che contribuisce a qualificare la già eccellente offerta turistica di Taormina  Ora intensificheremo il percorso formativo con i nove alberghi per accrescere la riduzione dei rifiuti a monte e condividere le buone pratiche tra tutte le strutture per potere poi  allargare così l’esperienza pilota. Inoltre, vogliamo estendere nelle prossime settimane il servizio anche ai cittadini del centro storico per il quale abbiamo concordato con l’Amministrazione un percorso che vedrà partire il nuovo servizio nel mese di Giugno

Il progetto si inserisce in un più ampio programma promosso da Messinambiente “Turismo Rifiuti Zero” che mira a coinvolgere gli operatori turistici di Taormina e di altre importanti mete turistiche italiane per costruire una rete di esperienze che possano dare forza alle buone pratiche e valorizzarle sempre più come una importante qualificazione dell’offerta turistica.

Oltre all’estensione del porta a porta alle utenze domestiche e commerciali del centro storico, Messinambiente, di concerto con il Comune di Taormina, sta per procedere con l’avvio dei lavori all’isola ecologica che sarà migliorata con l’inaugurazione di un servizio gratuito di conferimento dei materiali aperto a tutti i cittadini di Taormina.

Lascia un commento