“Carta d’Imbarco” a Bardonecchia

CARTADIMBARCOComieco porta il riciclo di carta e cartone a teatro con uno spettacolo per le scuole.
Nel 2016 i comuni del bacino della Val Susa hanno ricevuto da Comieco 332.000 euro in corrispettivi economici per la raccolta urbana di carta e cartone
12 Aprile, Bardonecchia – “Carta D’Imbarco – Un viaggio nel riciclo di carta e cartone” arriva a Bardonecchia: lo spettacolo
di Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, racconta il ciclo del riciclo della
carta toccando temi come la cura del luogo in cui abitiamo, la salvaguardia dell’ambiente, l’attenzione al rifiuto e allo spreco.
In programma mercoledì 12 aprile, al Palazzo delle feste, piazza Valle Stretta a Bardonecchia con due turni alle ore 9 e
alle 11, l’iniziativa è realizzata in collaborazione con Acsel e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Anci, di Fise
Assoambiente, Fise Unire e Utilitalia.
“Carta D’Imbarco” si rivolge ai ragazzi delle scuole superiori e lo fa con il linguaggio semplice e diretto del giornalista e autore
Luca Pagliari che, prendendo spunto dalla lettera enciclica ‘Laudato sì’, racconta il viaggio di una scatola di cartone verso una
nuova vita grazie al riciclo: dal momento in cui, usata, viene destinata alla raccolta differenziata, fino alla sua rinascita come
nuovo imballaggio. Un viaggio fantastico che non sarebbe possibile senza la preziosa collaborazione del cittadino che, nella vita
di tutti i giorni, gettando giornali, fogli, scatole, riviste e imballaggi di carta e cartone nell’apposito contenitore della differenziata,
diventa protagonista di un gesto di civiltà e rispetto dell’ambiente e del territorio in cui vive.
“Lo spettacolo teatrale ‘Carta d’imbarco’ percorre l’Italia da nord a sud per supportare l’intento dei Comuni convenzionati di
informare e sensibilizzare i cittadini, in particolare il pubblico degli adolescenti, in merito alla corretta raccolta differenziata di carta
e cartone”, dichiara il Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti. “Nei 37 Comuni del bacino Val Susa serviti da Acsel,
abbiamo registrato, per il 2016, un pro capite di raccolta di carta e cartone di 56 kg/ab, un buon risultato che può essere ancora
migliorato sia in quantità che qualità, se consideriamo che la media di raccolta del Nord Italia si attesta sui 62 kg/ab. Ci
auguriamo che l’impegno degli abitanti della val Susa migliori sempre di più, considerato che, fare una corretta raccolta
differenziata di carta e cartone, apporta anche benefici economici: per il 2016, infatti, Comieco ha riconosciuto ai Comuni serviti
da Acsel 332.000 euro in corrispettivi economici”.
“Grazie a questa bella collaborazione tra COMIECO ed ACSEL offriremo, mercoledì, la possibilità a tanti studenti delle scuole
superiori della Val di Susa di assistere ad un spettacolo coinvolgente e formativo sull’importanza del riciclo di Carta e Cartoneafferma
il Presidente di ACSEL Alessio Ciacci. ACSEL vuole rafforzare, anche con questa importante iniziativa, il proprio
impegno nell’educazione delle giovani generazioni alle buone pratiche ambientali ma anche la collaborazione con i Consorzi che
si occupano del riciclo dei materiali e con cui riteniamo essenziale costruire sinergie sempre più importanti.

Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata, dell’obiettivo di riciclo dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia verde in Italia.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio stampa Comieco
Jessica Lorenzi
lorenzi@comieco.org
Tel. 02 55024227 mob. 366.9719711

Be Sociable, Share!

Lascia un commento