Inaugurato a Treviso il primo impianto al mondo per il riciclo dei pannolini

22789100_1481072768676251_6032413529305313568_nMartedì 24 marzo è stato inaugurato a Lovadina di Spresiano il nuovo impianto sperimentale per il riciclo dei prodotti assorbenti per la persona, alla presenza delle autorità, tra cui il Presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro, i Sindaci del territorio e varie aziende del settore rifiuti.

L’impianto, basato su una tecnologia innovativa sviluppata e brevettata da Fater, ricicla i prodotti assorbenti per la persona (PAP) usati di tutte le marche, traendone plastica e cellulosa sterilizzate da riutilizzare come materie prime seconde.
Si tratta di un’innovazione tecnologica e di sistema “made in Italy”, riconosciuta dalla Commissione Europea come Eco-Innovation nel 2011 (RECALL – ECO/11/304440), che rende riciclabile con provati vantaggi ambientali una categoria di prodotti tradizionalmente considerati irriciclabili.

Contarina SpA e FATER, azienda leader nella produzione di prodotti assorbenti per la persona, partecipano a questo innovativo progetto, cofinanziato dalla Commissione Europea, che ha come obiettivo la realizzazione di un sistema di intercettazione e riciclo dei prodotti assorbenti per la persona (ad es. pannolini, pannoloni e assorbenti igienici). Al progetto collaborano anche il Comune di Ponte nelle Alpi e Ambiente Italia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento