EcoMagazine

Investimenti per 9 milioni e mezzo

CAPANNORI. Strade e parcheggi, edilizia pubblica, scuole, cimiteri, acquedotti e fognature. Sono questi alcuni i principali settori nei quali l’amministrazione comunale, nel Piano triennale dei lavori pubblici, ha previsto di intervenire nel 2009, preventivando una spesa di circa nove milioni e seicentomila euro. Una cifra che si aggiungerà ai 10 milioni e mezzo di euro del 2010 e ai 7 milioni e 450 mila del 2011. Sempre il prossimo anno verranno effettuati interventi anche per l’assetto idrogeoligico, la pubblica illuminazione, le palestre ed i giardini. I dettagli delle opere contenute nel Piano triennale dei lavori pubblici, adottato nei giorni scorsi dalla giunta Del Ghingaro, sono stati esposti ieri mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a palazzo comunale.  Alla conferenza hanno partecipato il vice sindaco, Luca Menesini e gli assessori ai lavori pubblici, Claudio Ghilardi, all’edilizia scolastica, Luciana Baroni e all’ambiente, Alessio Ciacci.  Nel 2009 gli interventi più consistenti saranno quelli del settore strade e parcheggi, per il quale sono previsti circa due milioni e trecentomila euro, seguiti da quelli delle scuole materne ed asili nido (un milione e settecentomila euro) e quelli dei cimiteri (un milione e 100 mila euro).  Investimenti importanti saranno fatti anche per l’edilizia pubblica (1 milione e 50 mila euro) e per il servizio idrico e fognario (950 mila euro).  «La nostra amministrazione comunale conferma la grande attenzione al territorio preventivando una cifra molto importante per il prossimo anno – sostiene il vice sindaco, Luca Menesini -. Interverremo soprattutto laddove ci sono giunte richieste da parte dei cittadini, perché il nostro obiettivo è quello di rispondere concretamente alle esigenze del territorio».  «Uno dei settori a cui abbiamo dato la priorità è stato quello delle strade, dove realizzeremo interventi volti a migliorare la viabilità e la sicurezza, come le asfaltature, i parcheggi e le rotonde – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici, Claudio Ghilardi -. Abbiamo anche deciso di fare degli investimenti nei servizi idrici e fognari, dove anticiperemo i soldi ad Acque spa per alcuni interventi e per i cimiteri del comune».  L’assessore all’ambiente, Alessio Ciacci, si è soffermato sull’importanza degli interventi per l’assesto idrogeologico e per contrastare le frane e quelli per la subsidenza.  L’assessore all’edilizia scolastica, Luciana Baroni, ha, invece, parlato dei lavori previsti alle scuole, che testimoniano la volontà dell’amministrazione comunale di rispondere ai bisogni delle famiglie perché la scuola è un momento fondamentale della crescita dei ragazzi.  Nelle prossime settimane il piano triennale sarà discusso coi cittadini in assemblee pubbliche e poi passerà all’approvazione del consiglio comunale.

Lascia un commento