EcoMagazine

Tambellini organizza una biciclettata per una Lucca amica delle ‘due ruote’

“Lucca città della bicicletta”. Con questo slogan si troveranno domenica prossima i cittadini lucchesi in compagnia del candidato sindaco del centrosinistra Alessandro Tambellini. Una biciclettata che sarà occasione anche per presentare le proposte del programma elettorale che riguardano il mondo dei ciclo-amatori. E sono tante le idee per una città amica delle due ruote che diventeranno realtà se Tambellini verrà eletto sindaco e che faranno di Lucca una città “bike-friendly”.

Prima di tutto il rafforzamento delle piste ciclabili e la sistemazione di quelle in stato di abbandono nei quartieri periferici a cui l’amministrazione uscente non ha dedicato attenzione. “A tutti – afferma Alessandro Tambellini – deve essere data almeno la possibilità di raggiungere il posto di lavoro in bicicletta anziché usare l’auto e far modo che la nuova opera sia utilizzata da quanti amano le due ruote. Nella nostra città ci sono troppe zone trascurate e abbandonate, veri e propri buchi che disincentivano spesso l’utilizzo della bicicletta”.

Nel programma di Tambellini anche una forte proposta per la messa a sistema del bike sharing, il servizio che permette di condividere a prezzi bassi e tramite tessere prepagate l’utilizzo di biciclette comunali.

Attenzione verrà data all’area dell’acquedotto del Nottolini attraverso la realizzazione di un nuovo grande parco con pista ciclabile e pedonale che andrà dal Tempietto fino alle Parole d’oro. Altro percorso sarà quello che va dal parco fluviale fino al parco del Nottolini passando dalle Mura urbane.

Per parlare di questi temi, e farsi una biciclettata in compagnia di Tambellini, l’appuntamento è in programma domenica prossima. Il ritrovo è per le ore 9,30 alla terrazza Petroni di Monte S. Quirico ed alle 10 la partenza dei partecipanti: pedalata sul percorso del parco fluviale, sulle Mura, nella zona del Tempietto fino ad arrivare, intorno alle 11, in piazza S. Michele.

Lascia un commento