“Cambia per me”: i bambini di Messina chiedono agli adulti nuovi comportamenti sostenibili

sono ecologicoMessinambiente affida la propria campagna di educazione ambientale alla fantasia, alla sensibilità e al linguaggio dei bambini delle scuole di Messina. Attraverso un concorso di idee  intitolato “Cambia per Me!” sono stati raccolti centinaia di elaborati realizzati nelle scuole elementari, medie e superiori di Messina.

Dopo un percorso formativo sui temi della raccolta differenziata, condotto dal personale di Messinambiente, in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente, l’assessorato alla Cultura e l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Messina, gli studenti di Messina hanno proposto campagne di comunicazione  per sensibilizzare il contrasto dei comportamenti scorretti, la separazione dei rifiuti in casa, l’utilizzo corretto dei cassonetti stradali e delle isole ecologiche per la differenziata.

Al Teatro Vittorio, nell’ambito della mostra Riarteco, alla presenza del Sindaco di Messina Renato Accorinti, dell’assessore all’ecologia Daniele Ialacqua e dell’amministratore liquidatore di Messinambiente Alessio Ciacci sono state premiate le scuole vincitrici.

Il Sindaco ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento dei bambini per creare cittadini responsabili e ringraziato le famiglie virtuose di Messina, mentre l’assessore ha ricordato le regole semplici della raccolta differenziata così come gli errori macroscopici degli adulti nel conferire i rifiuti in modo indifferenziato.

Alessio Ciacci infine ha ribadito l’importanza che il cambiamento avvenga per l’intera città di Messina a partire dall’invito dei suoi piccoli abitanti per ridurre le resistenze e i personalismi.
I lavori delle scuole saranno messi in mostra nell’autocentro affinché siano da stimolo anche per gli operatori di Messinambiente nello svolgimento delle loro attività.
Gli elaborati più efficaci saranno diffusi sul sito di Messinambiente e sui social media per sensibilizzare la cittadinanza ad assumere nuovi comportamenti più sostenibili.

Si pregano i media di condividere la fotogallery con gli elaborati e il video vincitore del concorso Cambia per ME!

SCUOLE VINCITRICI

1° Premo Video  Scuola secondaria di Primo Grado Istituto Comprensivo Van’Anto
Motivazione: Per l’efficacia e l’originalità del messaggio musicale.

Premio Creatività ad un gruppo di alunni della IV° C del Liceo Artistico Basile

Motivazione: Per aver saputo tracciare con semplicità il percorso del nostro pianeta con nota positiva;

Premio Educativo alla classe V° B della Scuola primaria dell’Istituto S. Francesco di Paola
Motivazione: Per il valore educativo che assumono i lavori prodotti per il progetto Cambia per me;

Premio  Inchiesta sul territorio alla I° F del Plesso Juvara Istituto Comprensivo Battisti – Foscolo Motivazione: Per aver saputo documentare il degrado in cui versa parte del loro quartiere, illustrando le risorse che il riciclo dei rifiuti può offrire;

Premio Migliore Ricerca alla classe IV° C Scuola primaria S. Francesco di Paola Motivazione: per l’accurata ricerca e l’efficacia comunicatività  dello slogan;

Premio  Manifesto alla V° A  Scuola primaria Plesso Villa Lina – Ritiro
Motivazione: Per aver saputo creare un manifesto puntuale, convincente e ironico sia nel testo che nella correttezza dei colori delle immagini illustrate;

Premio Mnifesto agli alunni Micalizzi e Picciolo della IV°  A  Scuola primaria plesso Villa Lina – Ritiro
Motivazione: Per aver illustrato con originalità cosa si può ottenere con il riciclo;

Premio Filastrocca alla III°  A Scuola primaria Villa Lina – Ritiro Motivazione: Per aver illustrato con simpatica allegria la raccolta differenziata;
Premio Letterario alla V ° A  Scuola primaria  Istituto S. Francesco di Paola
Motivazione: Per aver saputo con un testo ben costruito ma allo stesso tempo simpatico e spiritoso rivolgere un invito a tutta la cittadinanza sull’importanza del riciclo.

Lascia un commento