Grande successo per il primo “Rieti Green Fest”

rieti-green-fest01
Venerdì 13, la giornata che ha fatto da apripista al “Rieti Green Fest” organizzata, per la prima volta in città, da Asm e Comune, con l’obiettivo di vivere due giornate interamente dedicate all’ambiente e ai temi della salute, per mezzo di convegni, dibattiti, passeggiate e iniziative anche dedicate ai bambini. Nella Sala mostre del Comune di Rieti, un susseguirsi di appuntamenti con gli interventi del sindaco, Simone Petrangeli, del consigliere provinciale (con delega alle politiche ambientali) e sindaco di Montasola, Vincenzo Leti, e del presidente di Asm, Alessio Ciacci, il delegato Anci nazionale Energia e Rifiuti, Ivan Stomeo, il presidente di Legambiente Lazio, Roberto Scacchi e molti altri ospiti e relatori che hanno affrontato tematiche di grande interesse come la raccolta differenziata e il riciclo. Nel pomeriggio, dopo una tavola rotonda, “Rieti verso rifiuti zero”, introdotta dall’assessore all’ambiente del Comune di Rieti, Carlo Ubertini, si è tenuta la presentazione del libro di Alberto Bellini, “Ambiente, Clima e salute”. E a chiusura della prima serata, alle ore 21, in piazza Cesare Battisti, il concerto di “Gaudats Junk Band”, il primo gruppo in Italia ad utilizzare strumenti musicali realizzati con materiale di riciclo. Numerose le associazioni locali presenti, nel pomeriggio di venerdì, nella Sala mostre del Comune di Rieti, ognuna delle quali ha apportato il proprio contributo in materia di tutela dell’ambiente. Questa manifestazione ha vantato della presenza e della collaborazione della città di Treviso che ha presentato i risultati della migliore provincia italiana per livelli di raccolta differenziata che sarà presa come modello per la progettazione del Porta a porta nel centro storico di Rieti vista la similitudine urbanistica proprio con quella di Treviso.
Asm ricorda che le slide dei relatori presenti nella prima giornata di “Rieti Green Fest”, sono disponibili nel sito dell’azienda, all’indirizzo www.asmrieti.it.  Un ringraziamento particolare va a tutte le associazioni che hanno preso parte a questa manifestazione e alla Centrale del Latte per i prodotti caseari offerti.
“Siamo molto soddisfatti per la grande partecipazione registrata nel corso degli appuntamenti della prima giornata del “Rieti Green Fest” – ha detto il presidente di Asm, Alessio Ciacci – ci troviamo a registrare numeri davvero confortanti in fatto di partecipazione in generale, per questa importante iniziativa, ma anche per le assemblee pubbliche che abbiamo organizzato in questi giorni passati, per illustrare ai cittadini, come di consueto, le modalità relative al sistema di raccolta Porta a Porta che, tra pochi giorni, estenderemo alle frazioni di Casette, Maglianello Basso, San Giovanni Reatino, Piani Poggio Fidoni, Piani S. Elia e Case San Benedetto, per un totale di circa 5mila abitanti serviti dal sistema Pap.
.
Sabato 14, la  giornata conclusiva della manifestazione. Una chiusura davvero in bellezza con tanti eventi, tutti all’aria aperta, a cominciare dalle ore 9,30 dal piazzale Angelucci, con la “Passeggiata del Benessere”, iniziativa che Asm ha deciso di ripetere alla luce della grande partecipazione registrata lo scorso anno alla quale hanno preso parte anche molti classi delle scuole primarie di Rieti. Al parco del Borgo poi un interessante convegno dal titolo: “Alimentazione e movimento alla base di un corretto stile di vita” che ha visto gli interventi del dottor Basilio Battisti, il dottor Carmine Sicuranza, la dottoressa Francesca Donati e la dottoressa Chiara Nobili. Dopo un pic-nic, tanti divertenti e interessanti laboratori per bambini. Iniziative che hanno fatto registrare la presenza di oltre 250 bambini. Una vera e propria festa accompagnata da una splendida giornata di sole.Rieti Green Fest pieghevole
Infine, parlando ancora di numeri particolarmente soddisfacenti, lo sono stati anche quelli registrati, nella giornata di sabato, con “Rieti ricicla. E ti fa bella”, la giornata ecologica itinerante che stavolta ha fatto tappa nel parcheggio de cimitero comunale. Come al solito la postazione, presente dalle ore 10 alle 17 (orario continuato), grazie alla preziosa collaborazione di Legambiente, ha fatto riscosso grande successo con i seguenti numeri: 150 i cittadini che hanno conferito i propri rifiuti ingombranti pari a 2400 chilogrammi, 2220 kg di legno, 1320 kg di metallo, 500 kg frigoriferi, 1740 kg elettrodomestici, 600 kg televisori, 80 kg batt. Al pb, per un totale di 8860 kg di rifiuti. Come sempre, i cittadini hanno ricevuto un buono sconto del 15% da spendere nelle farmacie Asm.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento