Crescono a Capannori le energie rinnovabili

Home Ambiente Crescono a Capannori le energie rinnovabili

fotovoltaicoContinua l’impegno dell’amministrazione comunale per la tutela del territorio, la salvaguardia dell’ambiente e la promozione delle energie alternative. Approvata giovedì scorso (15 luglio) all’unanimità in consiglio comunale la convenzione tra Comune ed Erp Lucca per installare sugli edifici di edilizia popolare in Via Martiri Lunatesi a Lunata pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica del sole. In questo modo verrà eliminata anche la copertura in cemento amianto. L’intervento riguarderà 53 alloggi, per una superficie complessiva di 1.400 metri quadrati. Erp si impegna anche a garantire agli assegnatari delle case la cessione di energia a tariffe scontate rispetto a quelle di mercato.
Una pausa fino a settembre è stata invece deliberata dal consiglio (favorevole maggioranza, contrarie le minoranze, astenuti Ceccarelli e Malfatti dell’Udc, Menconi di Capannori Insieme e Paradisi del Pd) per le autorizzazioni di grandi impianti fotovoltaici su terreni agricoli. L’amministrazione Del Ghingaro continua ad investire e a promuovere impianti di energia rinnovabile, favorendone l’installazione alla cittadinanza e incentivando direttamente il solare termico. Con il progetto “EchoAction2” continua anche la promozione e l’assistenza, in collaborazione con Alerr Foundation, degli impianti fotovoltaici sulle abitazioni a servizio degli usi domestici. Grazie infatti al “Conto Energia Fotovoltaica” si riesce a ripagare in pochi anni l’investimento sostenuto e avere immediatamente notevoli vantaggi sia economici che ambientali.
Per gli impianti su terreni agricoli, che non sono pensati per “lo scambio sul posto” ma per vendere energia in rete, il consiglio comunale ha deliberato una sospensiva fino a settembre per permettere l’elaborazione, in questi 2 mesi, di un apposito regolamento comunale. A fronte di numerose richieste di installazione di pannelli fotovoltaici, che in alcuni comuni della Toscana superano anche i 10 o addirittura i 100 ettari in aree verdi e di pregio, è importante che le amministrazioni locali regolamentino se, come e dove rilasciare queste autorizzazioni che occupano suoli agricoli e cambiano i paesaggi.
L’obiettivo dell’amministrazione capannorese è e si conferma, dunque, quello di promuovere, favorire e incentivare l’utilizzo del fotovoltaico e di tutte le energie rinnovabili, dando però priorità alle installazioni su superfici già occupate, come i tetti delle abitazioni, dei capannoni, i parcheggi o aree già compromesse.
Sempre in tema di energie pulite, grande successo ha avuto il bando per gli ecoincentivi; molti cittadini hanno richiesto e beneficeranno dei contributi comunali per l’installazione di impianti solari termici per la produzione di acqua calda dal sole. Nei prossimi giorni, arriverà poi in ogni abitazione un depliant informativo sul fotovoltaico e sui gruppi di acquisto fotovoltaico per cui le aziende presenti nell’informativa presentano offerte vantaggiose.
La costruzione di un futuro con vantaggi economici ed ecologici per le famiglie di Capannori passa anche da queste scelte che l’amministrazione vuole sempre più promuovere ed incentivare.

Comments are closed.