EcoMagazine

Boom per i detersivi alla spina, già venduti 3mila chili

CAPANNORI. Grande successo per i distributori alla spina presenti in vari esercizi commerciali.  Un’iniziativa promossa dal comune di Capannori in collaborazione con Ato 2 e le associazioni di categoria Ascom e Confesercenti.  Ieri in occasione dell’inaugurazione dell’ottavo punto vendita, il primo della zona sud del territorio, il negozio di edilizia “Baldocchi” in via delle Querce a S. Leonardo in Treponzio, l’assessore Ciacci ha tracciato un primo, positivo bilancio: a circa un mese dall’installazione dei distributori sono infatti 3.000 i chilogrammi di detersivi alla spina per stoviglie, bucato, pavimenti, lavatrice e lavastoviglie venduti a Capannori.  «Una risposta molto positiva da parte dei cittadini a questa nostra nuova iniziativa – commenta Ciacci -, che comporta vantaggi consistenti per l’ambiente. Con la vendita di 3 mila chilogrammi di detergenti alla spina infatti si è prodotto un risparmio della plastica dei flaconi di 180 kg, di 90 kg per il cartone di imballaggio dei contenitori e di 7 megawatt di energia elettrica necessari alla produzione degli imballaggi. La sostenibilità passa anche da queste scelte che permettono di ridurre l’impatto ambientale dei nostri consumi e di sostenere l’economia locale dei nostri piccoli produttori e non solo le grandi marche nazionali e internazionali».  Gli altri sette distributori alla spina di detersivi si trovano al supermercato “Di Meglio”, in via Piaggiori Basso a Segromigno in Monte, al negozio “Amore mio” in via Pesciatina, a Lunata, all’agraria “Barsanti” in via del Pelo a Lunata, all’erboristeria “Erbavoglio” in via Pesciatina, sempre a Lunata, all’Agraria “Landucci” in via Lombarda a Lammari, all’agraria “Lippi” in via delle Selvette, a Marlia e al negozio “Idea Moda emporio De Cesari” in via Liliano Paolinelli, sempre a Marlia.

Lascia un commento