Rifiuti zero e turismo, buone pratiche a confronto a Camaiore

Turismo_Rifiuti_Zero-Ciacci_Del_Dotto_LeporeRifiuti Zero come leva del marketing e della comunicazione nel turismo: piace, funziona ed attrae nuove fasce di turisti. Questo quanto emerso dal convegno Turismo Rifiuti Zero. Buone pratiche per il territorio, che si è tenuto oggi (20 gennaio), dalle 10 alle 13 all’Hotel Caesar a Lido di Camaiore, organizzato dal Comune di Camaiore insieme a Sea Risorse e Sea Ambiente in accordo con le associazioni di categoria, nell’anno internazionale del turismo sostenibile indetto dall’assemblea generale delle Nazioni Unite per il 2017.

Turismo Rifiuti Zero Ciacci Del Dotto LeporeDurante l’incontro è stato presentato anche un adesivo per la promozione, presso gli esercizi commerciali del comune, della nuova Applicazione che il Comune di Camaiore ha adottato, primo in Toscana, per facilitare la raccolta differenziata: Junker. L’applicazione parla quattro lingue (italiano, inglese, francese e tedesco) e indica come smaltire un prodotto, secondo il calendario in vigore nella zona, semplicemente scansionando il codice a barre. Diventa quindi un punto di accesso facile, veloce e comprensibile anche per i turisti, che non devono far altro che scaricarla sul proprio smartphone e consultarla il giorno in cui devono gettare i rifiuti. Junker infatti, indica anche i centri di raccolta e i bidoni stradali presenti in zona. Dalla rete nazionale degli eco ristoranti agli hotel, ristoranti e spiagge a rifiuti zero arrivano le buone pratiche presentate da Alessio Ciacci, consigliere delegato del Comune di Camaiore in Sea Ambiente, e portate da Enrico Di Nola (eco ristoranti, Piemonte), Antonino Esposito (Hotel Rifiuti Zero, Campania), Stefano Di Polito (Turismo Rifiuti Zero, Sicilia), Raphael Rossi (Spiagge Rifiuti Zero, Lazio), raccontate dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Camaiore, Alessandro Del Dotto, e della presidente di Sea Risorse, Alice Lepore. Utile e costruttivo lo scambio avvenuto alla tavola rotonda con i rappresentanti delle categorie economiche, moderata dall’assessore Marcello Pierucci.
“Voglio ringraziare Sea Ambiente, Sea Risorse, Alessio Ciacci e Alice Lepore – commenta il sindaco Alessandro Del Dotto – per aver organizzato questo convegno e la proprietà dell’Hotel Caesar per averci ospitato. Il Comune di Camaiore sta proseguendo nel suo investimento per raggiungere il risultato Rifiuti Zero: ci stiamo organizzando per arrivare alla tariffa puntuale, un metodo equo che responsabilizza l’utente. Il sistema della ricettività turistica è fondamentale per la riuscita del piano di raccolta rifiuti, viste le oscillazioni dovute alle presenze turistiche: l’intenzione dell’Amministrazione Comunale è di approntare un regolamento condiviso con le categorie turistiche per premiare le attività virtuose nella raccolta differenziata nell’ambito ‘Rifiuti Zero’ attraverso agevolazioni sulla tariffa”.

Lascia un commento