Formia prima città del Lazio per raccolte differenziate

Banner-FRZ-UltimoAlla premiazione dei comuni ricicloni del Lazio, tenutasi oggi 21 dicembre a Roma da parte di Legambiente. la città di Formia è stata premiata quale comune più popoloso del Lazio ad aver superato l’obiettivo fissato per legge del 65% di raccolta differenziata.
Il risultato rappresenta un primato regionale perché ha previsto l’estensione del porta a porta in tutto il territorio, coinvolgendo 38.000 abitanti e molte decine di migliaia di turisti in estate.
L’esperienza di Formia è stata presentata durante il convegno come buona pratica nazionale anche per il percorso avviato nel 2015 di costituire un’azienda pubblica – FormiaRifiutiZero – che ha permesso di raggiungere in due anni il 68% di raccolta differenziata (dati ufficiali 2016).
L’amministratore unico della società, Raphael Rossi dichiara: “Questi risultati non hanno nulla di straordinario, presto saranno la normalità in tutta Italia, basta volerlo, impegnarsi e accogliere il cambiamento. Io ringrazio i lavoratori, i cittadini e l’amministrazione che li hanno fortemente voluti. Sogniamo un futuro senza rifiuti, in cui a trarre vantaggio sarà innanzitutto l’ambiente e poi la cittadinanza e gli imprenditori che scommetteranno sull’economia circolare”.
I piani di sviluppo di Formia Rifiuti Zero prevedono infatti di continuare il percorso verso Rifiuti Zero per consolidare il modello di azienda pubblica virtuosa e rendere l’esperienza replicabile in altri contesti.
“L’esperienza di municipalizzare l’azienda per la gestione dei rifiuti dimostra che quando l’interesse è pubblico le ricadute sono collettive – continua Raphael Rossi – l’impegno ora è fare in modo che altri comuni d’Italia prendano ad esempio Formia. La nostra esperienza è a disposizione degli amministratori che vogliono intraprendere un percorso di riduzione e riciclo dei rifiuti proprio attraverso le aziende pubbliche. Formia Rifiuti Zero è ormai un modello nazionale”.
Per ringraziare per l’impegno quotidiano e sensibilizzare all’impegno collettivo a ritirare il premio di Legambiente è stata proprio una delegazione di lavoratori di Formia Rifiuti Zero.

Lascia un commento