Capannori su Caterpillar e AdnKronos per i chewing gum ecologici e biodegradabili

Clicca   QUI per ascoltare l’intervista di Caterpillar a Capannori sui Chewing gum ecologici e biodegradabili

foto_productshot_____

Prodotto nella foresta pluviale dello Yucatan
Arriva ‘Chicza’, l’unico chewing gum al mondo naturale, vegetale e biodegradabile al 100%
Lucca – (Adnkronos) – In vendita da oggi presso la Farmacia Comunale di Capannori, in provincia di Lucca

L’amministrazione comunale e la ‘Capannori Servizi srl’ hanno infatti accolto la proposta della ditta fornitrice, la ‘Di Giacomo Giulio – Organic Chewing gum – Gum biodegradabile’ di Roma, di porre in vendita alla farmacia comunale di piazza Aldo Moro in esclusiva per la provincia di Lucca e tra i primi punti vendita in Toscana, questo chewing gum ecologico certificato ‘Bio’ e certificato ‘Senza Glutine’.

Le tavolette di gomma da masticare sono state consegnate alla farmacia comunale questa mattina dal titolare della ditta alla presenza dell’assessore all’ambiente, Alessio Ciacci e del dirigente alla farmacia comunale, Alessandro Lencioni.

Il titolare della ditta dei chewing gum ecologici ha poi incontrato nel Palazzo Comunale il sindaco Giorgio Del Ghingaro, che ha espresso apprezzamento per questa nuova iniziativa improntata alla salvaguardia dell’ambiente. Questa gomma da masticare è a base organica, biodegradabile, non appiccicosa ed è prodotta con il chiche, il lattice estratto dagli alberi ad alto fusto Chicozapote che si trovano in Messico nelle foreste pluviali della penisola dello Yucatan sede dell’antica cultura Maya.

Per ottenere Chicza, il chiche si fonde con cere naturali, prima che diventi base di gomma. Ancora calda, la base di gomma viene mescolata con edulcoranti organici, tra cui l’agave e con aromi naturali e poi viene stampato e sagomato in strisce di gomma da masticare. Chicza è facilmente smaltibile, perché viene decomposta da agenti atmosferici, in combinazione con la biodegradazione batterica ed enzimatica, si trasforma in polvere e risale al suolo, proprio come il legno marcio, le foglie cadute e altro materiale organico.

“Una nuova buona pratica che aiuterà a ridurre ulteriormente la quantità di rifiuti non riciclabili – dichiara l’assessore all’ambiente, Alessio Ciacci – riducendo gli inquinanti sia quelli presenti in natura sia quelli ingeriti dall’uomo. Questa gomma da masticare viene dalla terra e ritorna alla terra senza alcun danno per l’ambiente. Con questa iniziativa inserita tra le molte azioni messe in atto nell’ambito della strategia Rifiuti Zero inoltre sosteniamo il commercio equo”. Chi mastica Chicza dà anche un contributo personale e diretto per una vita migliore per tutti i chicleros (lavoratori, circa 2.000, che, raccolti in 56 cooperative compongono il consorzio che produce il chewing gum ecologico.

Be Sociable, Share!

Nessun coimmento

Trackbacks/Pingbacks

  1. Ciacci Magazine » Blog Archive » Peregrinare utopico 9 Maggio 2010 - [...] Capannori su Caterpillar e AdnKronos per i chewing gum ecologici e biodegradabili [...]

Lascia un commento